Movimento Città Ragusa

Il nostro movimento ha un motto: “Crevit causa virorum penuriae”.

In esso può leggersi la sostanza di ciò che ne ha ispirato la nascita e che deve continuare a guidare la nostra azione: “Città” è nata per la mancanza di uomini.

Si tratta di un fenomeno molto più grave di quanto non si possa credere, caratterizzato da due distinti ed altrettanto gravi aspetti. Se da un lato mancano, infatti, gli uomini politici veri, dotati tanto di ottime capacità quanto della disinteressata disponibilità ad usarle per la città, mancano, dall’altro lato, perfino uomini che di tutto ciò abbiano consapevolezza piena.

Manca la partecipazione ai fatti della città, elemento caratterizzante delle buone democrazie. Mancano i “cittadini”. Manca tanto la cittadinanza quanto il rapporto tra essa e l’amministrazione. E manca, quindi, una vera opinione pubblica.

Se la Città è mal amministrata, o non è amministrata affatto, è purtroppo vero che non c’è – dall’altro lato- neppure la voglia di reagire o la consapevolezza di quanto tutto ciò dipenda anche da ciascuno di noi.

Se la classe politica continua giornalmente a mostrare tutte le proprie pecche, è anche vero che i ragusani si sono abituati a pensare che “gli altri” devono risolvere i problemi, che ad “altri” spetta il compito di governare la città.