Contaminazioni…

MOVIMENTO CITTA’ non può che felicitarsi per la prestigiosa designazione ad assessore M5S di Gaetano Accardi, componente del Direttivo ancora in carica di Movimento Città, che ha sempre fatto della “Contaminazione” uno dei principali leit motiv. Questo potrebbe esserne senza dubbio un esempio concreto.

C’è però un’incongruenza che stride con questa scelta di campo, peraltro legittima e inoppugnabile:
mentre, nel corso di questi 5 anni, il Movimento Città ha denunciato politicamente la mancata “rivoluzione” da parte di questa amministrazione M5S, in più occasioni ed argomentando sempre le attività di denuncia e contrasto, l’amico Gaetano Accardi, pur partecipando sporadicamente alle attività del Movimento Città e alle riunioni del Direttivo, ad oggi non ci ha mai fatto pervenire nè alcuna nota di dissenso sul nostro operato, nè tantomeno un qualcosa che potesse assomigliare a dimissioni ufficiali da tale carica.

Non è solo una questione formale. A nostro avviso, mai come in questo caso la forma è sostanza: non si può continuare a mantenere una carica in un Movimento (di cui peraltro si è uno dei fondatori) in aperto contrasto all’operato dell’amministrazione pentastellata e, al contempo, dare un fattivo sostegno alla riconferma della stessa.

Un’evidente ambiguità il cui sincero chiarimento potrà senza dubbio giovare anche al diretto interessato.
Sbadataggine? Pura dimenticanza? Sindrome di Scajola?
Non si lasci spazio a banali insinuazioni che ironizzano sulla infallibilià e trasparenza delle selezioni del M5S.
MOVIMENTO CITTA’

Seguici per rimanere aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *