Convegno. Rifiuti e responsabilità. Il riciclo inizia a casa mia

“Responsabilità è Pensare Lontano”…

Così Ezio Orzes ha introdotto il convegno-dibattito organizzato dal Movimento Città Ragusa, “Rifiuti e Responsabilità: un mondo migliore inizia a casa mia”.

Chi non ha avuto modo di essere presente ha sicuramente perso l’occasione di ascoltare una relazione di grande spessore e affabulazione, con tanti esempi illuminanti e concreti, di come la partecipazione e il coinvolgimento civico, guidati saggiamente da persone fattive, riescono a produrre risultati tutt’altro che utopici. E in tempi relativamente brevi.


Basti pensare che a Ponte nelle Alpi, piccolo comune della provincia di Belluno (di cui Orzes, a capo di un movimento civico, è assessore all’Ambiente), dopo i primi 5 mesi di sperimentazione la raccolta differenziata toccava già quota 80% (oggi al 90%!) e si passava da 385 kg di rifiuti pro-capite ai 30 kg di oggi.
Dopo le “fisiologiche” diffidenze e difficoltà iniziali, i cittadini hanno recepito con velocità impressionante, che dotarsi di una gestione di rifiuti “porta a porta”, rappresenta la più efficace opportunità di coniugare tutela ambientale (e di salute) e risparmio economico.


Avvalendosi anche di input e suggerimenti degli stessi cittadini (dai più giovani ai più anziani, la cui saggezza in tema di recupero e riuso viene tenuta in alta considerazione ) si è riusciti a mentre a punto un sistema che consente efficiente recupero di materiali di rifiuto, abbattimento dei costi di conferimento in discarica e risparmi in bolletta per tutti.


Con questo virtuoso percorso intrapreso, Ponte nelle Alpi è stato premiato più volte come il Comune più “riciclone” d’Italia.
Basterebbe poco per seguirne le tracce, come brillantemente esposto da Carmelo Ialacqua, moderatore del convegno, e incrementare quel misero 17% di differenziata attualmente registrata a Ragusa.

Ma sembrerebbe che, al momento, il primato di riciclo cui ambisce la nostra città sia quello, triste… dei politici!

Seguici per rimanere aggiornato!